Le linee guida SNPA 48/2023 sviluppano un modello di Piano di Monitoraggio e Controllo che risponda alla necessità di monitorare e verificare gli impatti delle installazioni industriali soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale e individuano le principali modalità di monitoraggio per le installazioni industriali soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), al quale le ARPA/APPA/Ispra potranno fare riferimento in sede istruttoria o a supporto dell’Autorità competente, fermo restando la necessità di adattare le indicazioni riportate nel documento per fattispecie.

Il contenuto del documento è da intendersi come un riferimento quadro per la redazione sito-specifica di un Piano di Monitoraggio e Controllo che risponda alla necessità di una verifica degli impatti dell’installazione in maniera integrata.

Sono pertanto analizzate e proposte le principali modalità di monitoraggio alle quali ci si potrà riferire pur nella consapevolezza di dover adattare le indicazioni al singolo caso specifico.

Le Linee Guida costituiscono revisione e aggiornamento del documento “Il contenuto minimo del Piano di Monitoraggio e Controllo” redatto nel 2007 da APAT e dalle ARPA/APPA, alla luce dell’evoluzione normativa dell’ultimo decennio.

AITAL, 20/12/2023